Powered by Blogger.

Pro e Contro Silisponge, nuovo beauty trend 2017


Come ogni nuovo anno che si rispetti, nel mondo beauty ci sono delle nuove uscite e dei conseguenti nuovi trend. Quest'anno sta letteralmente spopolando la Silisponge, la "spugnetta" in silicone per applicare fondotinta, primer e creme viso. C'è chi la ama e chi la odia, ma visto che io ne ho provate due diverse, voglio elencare pro e contro, cercando di capire se è davvero una valida sostituta della famosissima Beauty Blender!

E' stata prodotta da diversi marchi beauty, dai più famosi e non, ma la Molly Cosmetics, un brand beauty di Hong Kong, è stato il primo brand a presentarla sul mercato.

Questa spugnetta si caratterizza appunto per la sua consistenza gommosa dovuta al silicone (nello specifico "poliuretano termoplastico") che la compone. La troviamo in commercio sotto varie forme e colori, ma saranno tutte valide?

Iniziamo subito elencando i Pro:

1. Risparmio di prodotto. Avendo una superficie non porosa, non assorbe neanche una goccia del nostro fondotinta, consentendoci di usarne davvero poco.
 
2. E' estremamente flessibile. Visto il materiale di cui è composta, questa spugnetta ci consente di arrivare in tutti i punti del viso senza problemi.

3. Super igienica. Possiamo pulirla ed asciugarla in un secondo, che sia una salvietta umida o sotto l'acqua con del sapone, basterà prendere un panno ed asciugarla e stiamo certe di non rischiare muffe!

4. Alta coprenza. Sempre per il fatto che non assorbe prodotto, la Silisponge consente di creare una base molto coprente anche con poco prodotto perché finisce tutto sul viso.

5. Multiuso. Può essere usata per stendere delle creme viso, primer, fondotinta, correttori ed anche ciprie per baking.

6. Convenienza e durata. La sua durata è davvero infinita, si parla di anni a meno che non venga maltrattata di proposito. Il prezzo varia da pochi euro fino ad arrivare a quella originale della Molly Cosmetics a 20$ senza sconto, ma direi che vista la durata e l'ampia scelta di marchi è super conveniente.

I Contro della Silisponge:

1. Evidenzia i pori dilatati. Purtroppo visto che "spalma" il prodotto, se non fate attenzione i vostri pori verranno evidenziati.

2. Bisogna farci molta pratica per riuscire ad avere un risultato ottimale, ecco perché molti la bocciano al primo utilizzo!

3. Nonostante sia disponibile in varie forme, non è proprio ergonomica perché tende a scivolare dalla mano.

4. Proprio perché bisogna farci pratica, risulta un metodo di applicazione poco veloce perché bisogna stare li a stendere e scaldare il prodotto piano piano.

5. Non è adatta a pelli secche e screpolate perché tenderebbe ad evidenziare eventuali pellicine e screpolature e verrebbe fuori un effetto orribile.

Conclusioni? Io la amo, per me è una rivoluzione perché mi consente davvero di risparmiare soldi e prodotti, mi piace l'alta coprenza che dona ed avendo la pelle mista posso apprezzarla più di altri con pelli normali.

Ma ne ho provate due, una presa a pochi euro di Bornpretty Store ed una su Amazon di Blissany (di cui ho parlato qui) e posso dirvi che non sono uguali come resa: tralasciando il colore e la forma diverse, quella Blissany è molto più morbida e flessibile cosa che mi consente una stesura migliore, mentre quella di  Bornpretty Store è molto più rigida e non mi consente una stesura ottimale.

Sono entrambe valide ma se devo consigliare, consiglio quella Blissany che potete acquistare qui, ma se curiosi potete trovare qui l'altra.

Nessun commento