Powered by Blogger.

Cantine Pepi - Pizza di Macinato di Bovino e Ex Nero d'Avola Terre Siciliane

Eccoci per l'ultimissimo post in collaborazione con Cantine Pepi e il Progetto Enogastronomico per conoscere in anteprima i loro nuovi vini. Come ultimo post, volevo porre la vostra attenzione su un vino, anzi, IL vino per eccellenza: Nero d'Avola, caratterizzato dal colore rosso rubino brillante, denso e consistente, profumo intenso e complesso che ricorda frutti rossi e spezie, un gusto caldo, corposo, persistente e armonico. Il Nero d'Avola è un vino rosso prodotto in tutta la Sicilia nelle omonime vigne, in particolare nella zona di Avola, Noto e Pachino. E' un vino dall'elevata gradazione alcolica, infatti raggiunge facilmente i 15 gradi ma nonostante ciò è spesso utilizzato come vino da tavola. Con il tempo molti hanno cercato di variarne le tecniche di lavorazione, rendendolo più acido che zuccherino e portando la sua produzione anche all'estero.

Detto questo, vi ricorco che se vi registrerete alla pagina "Segreta delle Vignaiole", accessibile da questo link e inserendo "testerecensioni" come Coupon, potrete subito conoscere meglio e in assoluta anteprima questi vini nuovi e ricevere dei fantastici omaggi descritti nella pagina!



Nel Seicento, dopo un terremoto, una tra le città siciliana più distrutte fù ricostruita in forma di esagono da un architetto gesuita che disegnò una fortezza contro le avversità con strade simmetriche, palazzi bassi e un grande spazio centrale. A un tale esempio di equilibrio e di lungimiranza si ispira questo vino, nato tra il bosco e i canneti. Scelto con cura, grappolo per grappolo, perché rimanga solo il meglio; il gusto tondo, il perfetto bilanciamento tra struttura e profumi. Ex è un vino caldo, pieno di carattere, ma soave in bocca in cui convivono natura e architettura, un solido principio costruttivo e tutta la dolcezza di un fiume antico.



Ad un vino cosi caldo, corposo e importante come il Nero d'Avola non potevo non abbinare un secondo piatto a base di carne rossa, non una pietanza comune ma con un pizzico di particolarità che lo rende speciale: una pizza di macinato!


Ingredienti:
- 500 gr di macinato di Bovino
- 1 uovo intero
- 2 panini raffermi
- 50 gr di formaggio a pezzi
- 10 pomodorini freschi
- sale, pepe nero, olio parmigiano q.b.


Procedimento: 
Iniziate ad impastare il macinato con l'uovo intero, sale, parmigiano e formaggio tagliato a cubetti. Nel frattempo in una ciotola con acqua calda, fate ammorbidire il pane raffermo. Quando sarà morbido, iniziate a togliere la crosta e prendere la mollica interna facendo attenzione a strizzarla bene e aggiungetela all'impasto di macinato. Impastate tutto e rendete il composto omogeneo.


Prendere una padella antiaderente e iniziatela a scaldare con un po' d'olio o una noce di burro e quando è calda prendete l'impasto e adagiatelo in uno strato uniforme sul fondo della padella. Lasciamo cuocere circa 15 minuti, a fuoco medio/basso fino a quando non iniziamo a sentire dei piccoli scoppietti: è il momento di girare il macinato con l'aiuto di un piatto e farlo cuocere dall'altro lato.

Iniziamo a mettere i pomodorini freschi tagliati precedentemente a cubetti e anche il formaggio. Copriamo con coperchio e facciamo sciogliere piano piano il formaggio. Quando sarà sciolto e la carne tutta cotta, la pizza di macinato sarà pronta!


Potete servire con qualche foglia di basilico o anche con qualche oliva nera sopra, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.

Nessun commento